8 benefici che l’acqua calda può avere per il nostro organismo

L’acqua può sostenere la salute della pelle, dei muscoli e delle articolazioni. L’acqua aiuta le cellule del corpo ad assorbire i nutrienti e a combattere le infezioni. Tuttavia, alcuni bicchieri di acqua calda o tiepida ogni giorno potrebbero offrire ancora più benefici.

Le ricerche mostra che l’acqua calda può davvero migliorare la nostra salute. Se l’acqua di qualsiasi temperatura è essenziale per il nostro corpo, l’acqua calda offre una serie di ulteriori benefici per la salute.


Ecco quali sono i benefici del bere acqua calda

Acqua calda fa bene per il organismo

Aiuta la digestione

L’acqua calda è il modo in cui possiamo migliorare la nostra salute. Quando una persona non beve abbastanza acqua, l’intestino tenue assorbe la maggior parte dell’acqua dal cibo. Questo provoca disidratazione e rende sempre più difficile la digestione. La disidratazione cronica può causare stitichezza.

Questo può rendere i movimenti intestinali sempre più dolorosi e possono verificarsi altri problemi, come emorroidi e gonfiore. Bere acqua calda può aiutare a scomporre il cibo più velocemente di un liquore freddo o caldo. Riduce anche il rischio di stitichezza supportando i movimenti intestinali regolari.


Disintossica il corpo

L’acqua calda potrebbe aiutare il corpo a disintossicarsi. Quando l’acqua è abbastanza calda da aumentare la temperatura corporea di una persona, si verifica la sudorazione. Pertanto, le tossine vengono espulse e i pori vengono puliti.

Migliora la circolazione

L’acqua calda è un vero vasodilatatore, il che significa che allarga i vasi sanguigni e migliora la circolazione. Ciò può causare il rilassamento dei muscoli e la scomparsa del dolore.


Aiuta a perdere peso

L’acqua calda può aiutarti a perdere chili in più, anche se può darti una sensazione di pienezza. L’acqua aiuta anche il corpo ad assorbire i nutrienti ed eliminare i rifiuti. Uno studio pubblicato nel 2003 mostra che il passaggio dall’acqua fredda all’acqua calda potrebbe portare alla perdita di peso. I ricercatori affermano che consumare 500 ml di acqua prima di un pasto aumenta il metabolismo del 30%.

Questo aumento può durare, dopo il consumo di acqua, per 30-40 minuti.

Acqua calda benefici

Riduce il dolore

L’acqua calda migliora la circolazione, ma può anche migliorare il flusso sanguigno, soprattutto ai muscoli colpiti. Sebbene nessuna ricerca colleghi direttamente il consumo di acqua calda al sollievo dal dolore, le persone usano comunemente impacchi termici e borse dell’acqua calda per combattere la sofferenza. Il consumo di acqua calda può fornire sollievo dal dolore interno, ma il calore può anche esacerbare il gonfiore.

Combatte il raffreddore e migliora la salute dei seni nasali

Il calore applicato ai seni può alleviare la pressione causata da raffreddori e allergie nasali. L’acqua calda può aiutare a rimuovere il muco e rendere produttiva la tosse.


Incoraggia il consumo di caffè e tè

Se miscelata con caffè o tè, l’acqua calda può fornire ulteriori benefici per la salute. Caffè e tè contenenti caffeina possono disidratare il corpo, soprattutto in grandi dosi, ma offrono anche alcuni benefici per la salute. Uno studio del 2017 collega il consumo di caffè a una vita più lunga.

I ricercatori hanno scoperto che il consumo moderato di caffè può ridurre il rischio di malattia di Parkinson, alcuni tumori, diabete di tipo 2, alcune malattie del fegato e malattie cardiache. Il tè può anche ridurre il rischio di ictus, malattie cardiache, diabete di tipo 2 e malattie del fegato.


Riduce lo stress

Una tazza di acqua calda può aiutare le persone a gestire molto meglio lo stress e l’ansia. Secondo la ricerca, consumare liquidi caldi, come tè e caffè, potrebbe combattere lo stress e l’ansia. Lo studio sostiene che alcuni degli effetti sono dovuti alla caffeina, ma anche il calore può agire sul nostro umore.

Le bevande calde, come caffè o tè, vengono spesso servite a temperature di ebollizione. Non è necessario che una persona rischi un’ustione per godere di questi benefici, quindi è consigliabile non consumarlo a temperatura di ebollizione.