La disidratazione è quando una persona perde abbastanza liquidi, in modo che il corpo non abbia più liquidi sufficienti per svolgere le sue normali funzioni. Le cause comuni di disidratazione includono diarrea, vomito, febbre o sudorazione eccessiva.


Se una persona non beve abbastanza liquidi quando fa caldo o quando fa esercizio, può disidratarsi. Chiunque può soffrire di disidratazione, ma soprattutto i bambini piccoli, gli anziani e le persone con malattie croniche sono i più a rischio.


Cosa causa la disidratazione?

Disidratazione simptomi

Le cause immediate di disidratazione includono liquidi insufficienti per il corpo, perdita di troppa acqua o una combinazione dei due. A volte è difficile per una persona bere troppa acqua: o perché è occupata, perché non ha strutture in tal senso o il potere di bere, oppure si trova in una zona senza acqua potabile. Altre cause di disidratazione includono:


  • diarrea-è la causa più comune di disidratazione. Inoltre, la diarrea è estremamente pericolosa per i bambini, più di 1 milione di bambini muoiono ogni anno nel mondo, a causa della disidratazione che induce. 
  • vomito
  • sudore-
    il corpo rilascia grandi quantità di acqua nel tentativo di rinfrescarsi di fronte alle alte temperature (sia a causa del clima, dello sforzo fisico, della febbre).
  • diabete-le persone il cui livello di zucchero nel sangue è alto perdono molta acqua perché urinano molto spesso. 
  • minzione frequente

Segni e sintomi della disidratazione

Come evitiamo la disidratazione?

I sintomi di disidratazione iniziano con una maggiore sete e progrediscono verso altre manifestazioni di mancanza di acqua. Le manifestazioni iniziali di lieve disidratazione negli adulti si verificano quando il corpo perde circa il 2% dei liquidi totali.


Ecco alcuni dei sintomi lievi (ma non gli unici) di disidratazione:

  • sete
  • perdita di appetito
  • pelle secca
  • pelle calda
  • urina scura
  • bocca asciutta
  • stanchezza o debolezza
  • brividi 

Se la disidratazione peggiora e la perdita di liquidi raggiunge il 5%, possono verificarsi i seguenti effetti di disidratazione:

  • aumentata frequenza cardiaca
  • diminuzione della sudorazione
  • diminuendo la quantità di urina
  • aumento della temperatura corporea
  • stanchezza estrema
  • crampi muscolari
  • mal di testa
  • nausea

Tuttavia, questi non sono gli unici sintomi di grave disidratazione che possono verificarsi, ma sono solo i più comuni. Questi saranno diversi da persona a persona, poiché il corpo è una complessa rete di sistemi e il corpo di ogni persona è diverso.

Quando questi sistemi sono disturbati dalla perdita di liquidi, si verificano più manifestazioni e possono essere presenti risposte insolite o inaspettate a seconda della persona interessata.


Come evitiamo la disidratazione?

Segni e sintomi della disidratazione

La disidratazione si manifesta gradualmente, raggiungendo diversi stadi. Nelle prime fasi, ci sono rimedi che possono essere utilizzati da casa. Pertanto, la diarrea e il vomito possono essere combattuti con l’aiuto di farmaci e una dieta adeguata.


Assicurati di bere abbastanza acqua ogni giorno per prevenire l’insorgenza dei primi sintomi di disidratazione. Inoltre, evitare l’esposizione prolungata al sole e il consumo eccessivo di bevande diuretiche (caffè e qualsiasi bevanda contenente caffeina, alcol). Se svolgi attività fisica in un ambiente caldo, assicurati di avere un abbigliamento adeguato che permetta alla pelle di respirare, prevenendo un’eccessiva sudorazione.