Il corpo umano è composto per circa il 60% di acqua. Senza acqua, persone, animali e piante morirebbero. L’acqua garantisce la sopravvivenza e il normale funzionamento del corpo. Del totale dell’acqua consumata, circa il 30% proviene dal cibo e il restante 70% dai liquidi consumati (acqua naturale, succhi di frutta, caffè, tè, latte, bevande gassate, ecc.).

Una buona idratazione è essenziale per il normale funzionamento di ogni cellula del corpo, per la regolazione della temperatura corporea, per il mantenimento della pressione sanguigna e per la salute del sistema nervoso. Continuando a leggere, puoi scoprire i benefici dell’idratazione del corpo, come riconoscere la disidratazione e di quanta acqua abbiamo bisogno.

L’acqua svolge diversi ruoli nel corpo e fa parte della maggior parte delle cellule del corpo (eccetto il grasso), coprendo e lubrificando le articolazioni e il cervello.
Il ruolo dell’acqua nel corpo:
  • trasporta i nutrienti nel corpo e i rifiuti lontano dalle cellule del corpo;
  • aiuta a regolare la temperatura corporea ridistribuendo il calore dai tessuti attivi alla pelle;
  • raffredda il corpo con la traspirazione.

L’idratazione è il termine che descrive la capacità del corpo di trattenere e gestire l’acqua. Una corretta idratazione significa non solo un corretto e costante apporto di acqua, ma anche una corretta concentrazione a livello cellulare.
L’acqua che beviamo o ingeriamo attraverso il cibo che mangiamo viene distribuita dal sistema digerente a livello cellulare, insieme ai nutrienti necessari. Cosi, a livello cellulare, l’acqua è importante nella composizione delle cellule, nel trasporto di sostanze nutritive ad esse e nel trasporto di composti metabolici e tossine dalle cellule al sistema escretore.

I benefici dell’idratazione

Quanta acqua bere al giorno

L’idratazione ha molti benefici per il corpo. Di seguito sono i più importanti di questi:

  • Influenza i livelli di energia e la funzione cerebrale: esiste uno stretto legame tra il consumo di acqua e il cervello. Anche una disidratazione apparentemente banale, di solo 1-3%, può agire sul cervello. Secondo uno studio, la perdita dell’1,4% dell’acqua corporea dovuta all’attività fisica influisce sul potere di concentrazione e sull’umore nelle donne sane.

  • Previene o può curare il mal di testa – la disidratazione può portare a emicranie. Secondo uno studio molto interessante, il 40% dei partecipanti ha avuto mal di testa a causa della disidratazione. D’altra parte, le persone che consumano abbastanza acqua hanno un minor rischio di mal di testa;

  • Aiuta a ridurre la stitichezza: questo problema si verifica quando le feci hanno difficoltà a passare attraverso l’intestino. Aumentare l’assunzione di liquidi è la prima raccomandazione nel trattamento della stitichezza. Per le persone che soffrono di stitichezza, l’acqua gassata è particolarmente indicata. È ricco di sodio e magnesio, che migliorano la frequenza delle feci e i movimenti intestinali;

  • Serve a trattare i calcoli renali – si formano a causa dell’accumulo di sali di acido urico. Di conseguenza, la minzione è dolorosa. Il consumo di liquidi, in particolare l’acqua, aumenta il volume del fluido che deve passare attraverso i reni. L’acqua diluisce la concentrazione di questi minerali e quindi ne facilita l’eliminazione attraverso l’urina. Una corretta idratazione previene anche la formazione di calcoli renali;

  • Può contribuire alla perdita di peso: l’acqua potabile stimola il metabolismo e fornisce sazietà, essendo un alleato affidabile se si vuole perdere peso.
  • Fornisce lubrificazione alle articolazioni: la cartilagine tra le articolazioni e tra i dischi intervertebrali della colonna vertebrale contiene circa l’80% di acqua. La disidratazione può ridurre la capacità delle articolazioni di assorbire gli shock fisici e può causare dolore;

  • Trasporta ossigeno e sostanze nutritive nel corpo: il sangue si forma in proporzione al 90% dell’acqua e il mantenimento di questa composizione dipende dal trasporto tempestivo di sangue e sostanze nutritive, vitamine e minerali nel corpo;
  • Offre alla pelle un aspetto sano: se sei disidratato, la pelle diventa più vulnerabile ai fattori ambientali e possono verificarsi scolorimento prematuro o rughe. Inoltre, in assenza di acqua, la pelle perde la sua elasticità;


    I benefici dell’idratazione

Quanta acqua bere al giorno?

La quantità di acqua necessaria dipende da diversi fattori e può variare da persona a persona.

In generale, si consiglia:

  • 2,7 litri di liquidi al giorno per le donne;
  • 3,7 litri di liquidi al giorno per gli uomini.

Questi liquidi includono, oltre all’acqua, per la quale esistono raccomandazioni generali di circa due litri, e tè, caffè, succhi o alimenti (frutta, verdura, zuppe, ecc.). La necessità di acqua dipende molto dai seguenti fattori:


  • Dieta: se bevi molto tè verde, caffeina o bevande energetiche, perdi più acqua con la minzione, così come se mangi cibi ricchi di sale e spezie piccanti o mangi prodotti dolci. Hai bisogno di più liquidi se non mangi frutta e verdura ricca di acqua (pomodori, cetrioli, arance, ecc.);

  • La stagione o la temperatura: è necessaria più acqua nei mesi caldi che nei mesi freddi. In estate, ad esempio, si suda di più e si deve sostituire l’acqua tolta;
  • L’ambiente: se trascorri molto tempo all’aperto, al sole o in una stanza riscaldata, avrai bisogno di più liquidi;

  • Lo stile di vita: se hai uno stile di vita attivo, cammini molto o fai sport ogni giorno, avrai bisogno di più acqua di una persona sedentaria. Inoltre, se pratichi esercizio fisico intenso, dovrai coprire le perdite d’acqua;
  • La gravidanza o l’allattamento: le donne incinte o che allattano hanno bisogno di un surplus di acqua per mantenersi in salute.

L’idratazione è vitale per il normale funzionamento del corpo umano. L’acqua è coinvolta in tutti i processi del corpo, dal funzionamento dei vasi sanguigni alla produzione di saliva e muco, al mantenimento della temperatura corporea e alla garanzia della funzione cerebrale. Come atleta, perdi acqua più velocemente di altre categorie di persone, motivo per cui è bene avere sempre una bottiglia d’acqua a portata di mano.

Tu quanta acqua consumi al giorno?